Indicatore di tempestività dei pagamenti

Data creazione: 17-05-2013     Data ultima modifica: 09-04-2018

Tempestività nei pagamenti

In ottemperanza a quanto previsto dalla disciplina in materia di trasparenza, indichiamo i tempi medi di pagamento dell'Azienda.
Per quanto riguarda le misure organizzative adottate per garantire il tempestivo pagamento delle somme dovute per somministrazioni, forniture, appalti occorre precisare quanto segue.
I ricavi dell'Asl derivano, per oltre l'85%, da contributi regionali, sui quali l'Ente non può agire direttamente.
I bilanci dell'ASL riportano una situazione di ricavi "assegnati" dalla Regione. Tali ricavi di fonte regionale diventano effettivi incassi solamente quando la Regione procede al pagamento.
Le possibilità, da parte dell'Asl , di programmare e gestire la cassa ed i conseguenti tempi di pagamento dipendono integralmente dalla pianificazione e dal materiale accredito delle quote di cassa da parte della Regione Piemonte.

 

Accrediti di cui al DL 35/2013 e smi:

 

  • I tranche di euro 76.031.204,34 incassata il 30/07/2013;  
  • II tranche di euro 64.867.682,95 incassata il 22/11/2013;  
  • III tranche di euro 1.948.868,18 incassata il 01/10/2014;  
  • IV tranche di euro 70.311.349,41 incassata il 01/07/2015                                    

 

Gli accrediti, mese su mese, da parte della Regione Piemonte, purtroppo non garantiscono il permanere della regolarità dei pagamenti. I flussi di cassa percepiti richiedono il continuo ricorso all'anticipazione ordinaria.

 

Indicatore ai sensi dell'art. 9 DPCM 22/09/2014

  • I  Trimestre 2014: 3,26 giorni
  • II Trimestre 2014: 3,47 giorni
  • III Trimestre 2014:  5,43 giorni
  • IV Trimestre 2014: 14,91 giorni

Valore complessivo Anno 2014: 6,6 giorni

  • I Trimestre 2015: 3,36 giorni
  • II Trimestre 2015: 23,86 giorni
  • III Trimestre 2015: 5,18 giorni
  • IV Trimestre 2015: 10,2 giorni

Valore complessivo Anno 2015: 7,89 giorni

  • I Trimestre 2016: 13,07 giorni
  • II Trimestre 2016: 1,1 giorni
  • III Trimestre 2016: 15,89 giorni
  • IV Trimestre 2016: 37,76 giorni

Valore complessivo Anno 2016: 15,38 giorni

  • I Trimestre 2017: 59,83 giorni
  • II Trimestre 2017: 55,93 giorni
  • III Trimestre 2017: 61,49 giorni
  • IV Trimestre 2017: 53,72 giorni

 Valore complessivo Anno 2017: 57,66 giorni

  • I Trimestre 2018: 2,64 giorni

 

 

Fino al 31/12/2017 l'indicatore è stato calcolato sui pagamenti dei debiti commerciali (conti '2750301', '2750522', '2750501').
Tale indicatore ha ricompreso tutte le fatture elettroniche, le ricevute e le note di addebito pagate ai fornitori, ai Comuni, ai Consorzi Socio Assistenziali ed alle Case di Cura Convenzionate.

Nell'anno 2017 l'ASL CN1 ha completato il recupero di tutti i pagamenti arretrati verso le Aziende Sanitarie regionali e non.
Considerato che le pubbliche amministrazioni inviano documenti FatturaPA e che l'indicatore ministeriale tiene conto di questo flusso verso lo SdI, di fatto equiparando i debiti commerciali ai debiti verso le Aziende Sanitarie pubbliche, dal 2018 l'indicatore dei pagamenti dell'ASL CN1 viene calcolato sui debiti di cui ai conti '2750301', '2750522', '2750501','2750403', '2750406', '2750409'.

Con riferimento alle “prestazioni professionali” che non danno luogo a fatturazione, si precisa quanto segue:

Ai sensi delle vigenti convenzioni uniche nazionali le prestazioni dei medici convenzionati vengono pagate, su cedolino, di norma, come segue:

Medici di Assistenza Primaria: pagamento nel mese successivo alla prestazione

Pediatri di Libera Scelta: pagamento nel mese successivo alla prestazione

Medici di Continuità Assistenziale / Medicina Penitenziaria: pagamento nel mese successivo alla prestazione

Medici di Emergenza Sanitaria Territoriale: pagamento nel mese successivo alla prestazione

Medici Specialisti ambulatoriali, professionisti e medici veterinari convenzionati: pagamento nel mese della prestazione

Prestazioni di natura occasionale: pagamento nel primo mese utile successivo alla ricezione della documentazione di autorizzazione al pagamento da parte dei Servizi Liquidatori

Ammontare complessivo dei debiti