Unità valutazione geriatrica UVG

Unità valutazione geriatrica

Per poter usufruire dei servizi per gli anziani non autosufficienti occorre richiedere una valutazione all’Unità di Valutazione geriatrica (U.V.G.) della propria ASL di residenza.
L'U.V.G. è una commissione composta da medici, infermieri professionali, assistenti sociali ed eventuali altre figure professionali ritenute opportune per il singolo caso con compiti sia sanitari che sociali. L’interessato può farsi assistere dal proprio medico di famiglia in sede di valutazione.


Il compito dell’U.V.G. è quello di valutare il livello di non autosufficienza dell’anziano e quindi di individuare le risposte più adatte a risolvere o prevenire problemi sociali e sanitari, scegliendo tra diverse tipologie di intervento:

  • cure domiciliari in lungoassistenza: gli anziani non autosufficienti possono ricevere direttamente a casa, in base a un progetto di cure domiciliari in lungoassistenza (L.A.) prestazioni infermieristiche, mediche, riabilitative e assistenziali, secondo un piano di assistenza individuale (P.A.I.). Per le altre tipologie di assistenza domiciliare vai alla pagina Vai alla pagina (link interno)assistenza domiciliare
  • ricovero in residenze sanitarie assistenziali: gli anziani non autosufficienti che non possono essere seguiti a casa e che necessitano di una assistenza complessa – socio-sanitaria – possono essere ospitati presso le Vai alla pagina (link interno)residenze sanitarie assistenziali, che offrono ospitalità, prestazioni sanitarie e assistenziali. Se emerge la necessità di inserire l’anziano in una struttura residenziale socio-sanitaria, l’U.V.G. assegna alla persona un punteggio che tiene conto, oltre che del grado di salute e autonomia, anche della situazione abitativa e socio-familiare. I tempi di attesa per l’accesso alle strutture residenziali sono correlati alla disponibilità di posti letto. Nel caso di situazioni altamente problematiche, anche da un punto di vista sociale, possono essere seguiti percorsi d’urgenza per l’inserimento in struttura.
  • Centro diurno Alzheimer: è una struttura semi-residenziale che offre ai malati di Alzheimer e alle persone affette da altre forme di demenza che vivono ancora a casa propria un supporto assistenziale, con l’offerta nelle ore del giorno di attività di riabilitazione, socializzazione e ricreazione e rientro dell’ospite al proprio domicilio nel tardo pomeriggio;
  • Centro diurno integrato: è una struttura semi-residenziale che offre ad anziani non autosufficienti che vivono ancora a casa propria, un supporto assistenziale, con un’offerta molteplice di attività di riabilitazione, socializzazione e ricreazione nelle ore del giorno con rientro dell’ospite al proprio domicilio nel tardo pomeriggio;
  • ricovero di sollievo: si tratta di ricoveri temporanei presso strutture socio-sanitarie per anziani non autosufficienti, affinché le famiglie che assistono il proprio congiunto al domicilio possano essere alleggeriti per un periodo del carico assistenziale.

Per ulteriori informazioni su come presentare la domanda e sulla procedura di valutazione, contattare l'U.V.G. competente in base alla residenza.

Distretto Sud Ovest

Informazioni generali e ricevimento domande presso Sportelli Unici:
Cuneo: Corso Brunet, 8 (Cottolengo)
tel. 0171/334334 
sportellounico.sociosanitario@csac-cn.it
orario: martedì 8,30-16,30 - venerdì 9,00-13,00
Borgo San Dalmazzo:
Piazza Don R. Viale, 2 (ASLCN1 - U.V.G.)tel. 0171/450611 - fax 0171/1865273 sportellounico.cuneoborgosd@aslcn1.it
orario: lunedì 8,30-12,30 - giovedì 8,30-12,30
Dronero:
Via Pasubio 7 - Dronero
tel. 0171/908139 - fax 0171/1865274
e-mail: sportellounico.dronero@aslcn1.it
segreteria: martedì 14,30 - 16,30 e giovedì 8,30 - 12,30


Segreteria U.V.G. solo per contatti telefonici ed informazioni successive alla domanda presentata:
Cuneo:
tel. 0171/450177 - fax 0171/1865273
sportellounico.cuneoborgosd@aslcn1.it
orario: lunedì, martedì e mercoledì 9,00-12,30
Borgo San Dalmazzo:
tel. 0171/450611 - fax 0171/1865273
sportellounico.cuneoborgosd@aslcn1.it
orario: mercoledì e venerdì 8,30-13,00

Dronero:
tel. 0171/908139 - fax 0171/1865273
sportellounico.dronero@aslcn1.it 
orario: martedì 14,30-16,30 e giovedì 8,30-12,30

Distretto Sud Est

Mondovì:
Consorzio per i Servizi socio-assistenziali del Monregalese (C.S.S.M.)
presso PASS (Punto unico di accesso ai servizi socio-sanitari)
Ospedale di Mondovì - Via San Rocchetto, 99
tel. 0174/677584-fax 0174/677588 e-mail: uvg.mondovi@aslcn1.it
orario: lunedì e venerdì 10-12; mercoledì 15-17

Ceva:
via XX Settembre, 3 - Ceva
c/o P.A.S.S. (Punto Unico d'Accesso Socio Sanitario)
tel. 0174/723830, 0174/723831 - fax 0174/723834
e-mail: sportellounico.ceva@aslcn1.it
orario: dal lunedì al venerdì ore 8.00 - 13.00; lunedì e giovedì ore 14.00 - 17.00

Distretto Nord Est

Savigliano e Fossano:

Ricevimento domande presso Unità Minime Locali del Consorzio Socio-Assistenziale Monviso Solidale 
Sede operativa di Savigliano 0172/710811
Sede operativa di Fossano 0172/698414
Informazioni generali presso la Segreteria U.V.G.
via ospedali 4 - 3° piano - Fossano
tel. 0172/699226 - fax 0172/1795450
orario: da lunedì a venerdì 8,30-12,30/14-16

Distretto Nord Ovest

Saluzzo:

Ricevimento domande presso Unità Minime Locali del Consorzio Socio-Assistenziale Monviso Solidale 
Sede operativa di Saluzzo 0175/210711
Informazioni generali presso la Segreteria U.V.G.
Via della Resistenza, 16/F - Saluzzo
tel. 0175/479647-479648 - fax 0175/055100 e-mail: uvg.saluzzo@aslcn1.it
orario: da lunedì a venerdì 8,30-12,30/14-16.