Cure palliative e Hospice

Cure palliative

Immagine di mani

Cosa sono le cure palliative e a chi sono rivolte?

“Curare quando non si può guarire”: così potremmo sintetizzare il significato delle Cure Palliative, definite dalla Organizzazione Mondiale della Sanità (2002) come “un approccio che migliora la qualità di vita dei pazienti e delle loro famiglie, costretti ad affrontare i problemi associati a malattie potenzialmente mortali, approccio che si sviluppa attraverso la prevenzione e il sollievo della sofferenza ottenuti tramite l’identificazione precoce, la valutazione e il trattamento del dolore e di altri problemi fisici, psicosociali e spirituali”.

Lo scopo delle cure palliative è il raggiungimento della miglior qualità di vita possibile per i pazienti e le loro famiglie, in presenza di una malattia cronica evolutiva che non risponde più a terapie causali, volte ad eliminare la malattia. Pertanto non sono esclusivamente legate agli ultimi giorni di vita né di esclusiva competenza oncologica, ma si rivolgono anche a tutte le malattie cronico evolutive, siano esse neurologiche, cardiologiche, infettive ( per esempio sclerosi laterale amiotrofica, scompenso cardiaco cronico, HIV... ).

Per avere informazioni sempre aggiornate sulle diverse attività della Unità Operativa Cure Palliative dell'Asl Cn1 consultare il sito Link a sito esternowww.uocp.it