Assistenza sanitaria per i non residenti fino al 18 agosto

08/08/2018

Assistenza sanitaria per i non residenti fino al 18 agosto

Nelle valli Varaita, Po, Maira e Stura

.

E' attivo sui territori della valle Varaita e valle Po fino al 18 agosto il servizio di assistenza sanitaria rivolto ai non residenti garantito da medici di medicina generale operanti nelle valli. L'attività si svolgerà in orario diurno, dal lunedì al venerdì con esclusione dei giorni festivi e prefestivi nei quali sarà operativo, come di consueto, il Servizio di Continuità Assistenziale (ex-Guardia Medica tel. 848 817 817).

Val Varaita

Il Dr. Luciano Uranio presterà l'assistenza nei propri ambulatori siti a Brossasco in via Circonvallazione n. 2, a Venasca in via IV Novembre 19 e a Valmala presso l'ambulatorio comunale telefono 3494283258 e 017568290. A integrazione dell'attività svolta dai medici di medicina generale presenti in valle è anche stato attivato un servizio di Guardia Medica Turistica per persone non residenti nel territorio della media e alta Valle Varaita. Tale attività sarà svolta dalla Dott.ssa Martina Gnoni, nei giorni feriali, ivi compreso il martedì 14 agosto, dalle ore 8,00 alle ore 20,00 e i sabati 4, 11 e 18 agosto dalle ore 8.00 alle ore 12.00 e sarà reperibile al seguente numero telefonico: 339 7204109

Valle Po

Presteranno il servizio: il dr. Guido Magnano, nei propri ambulatori siti a Paesana in via Roma 49 e a Revello in via Vittorio Emanuele II 28 (tel 335 5479630); la dr.ssa Milena Bellone nei propri ambulatori di Paesana in via Roma 1B oltre che a Crissolo e Ostana (335 6943092 e 0175 945336), il dr. Carlo Cecchini nel proprio ambulatorio di Revello in via Vittorio Emanuele II 28, oltre che a Martiniana Po nella sede comunale (3398756157 e 0175 759416).

Valle Maira e Stura

Media e Alta Valle Maira: Comuni di Acceglio, Prazzo, Canosio, Cartignano, San Damiano Macra, Stroppo, Macra, Celle Macra, Elva e Marmora. Media e Alta Valle Stura: Comuni di Demonte, Aisone, Vinadio, Bersezio, Pietraporzio, Sambuco. Le prestazioni sono soggette a pagamento da parte degli assistiti (25 Euro per visita o prestazione domiciliare, 15 Euro per visita/prestazione ambulatoriale) Su prescrizione medica, è possibile, per persone non residenti nell'Asl CN1, ottenere prestazioni infermieristiche ambulatoriali e domiciliari.