Celiachia: la Tessera Sanitaria sostituirà i buoni cartacei

02/07/2018

Celiachia: la Tessera Sanitaria sostituirà i buoni cartacei

Dal 1 luglio nuova modalità di gestione

.

.

A decorrere dal 1° luglio 2018 cambieranno le modalità di gestione dei buoni celiachia, saranno gradualmente eliminati i buoni cartacei che verranno sostituiti dall'utilizzo della Tessera Sanitaria. Il passaggio dal vecchio al nuovo sistema avverrà gradualmente. Per non creare disagi, si è deciso di consegnare agli assistiti celiaci con cognome che inizia con lettere dalla A alla I i buoni cartacei utilizzabili nel periodo da luglio a settembre 2018, con avvio della modalità Tessera Sanitaria per questi assistiti dal 1° ottobre 2018. Ai celiaci con cognome che inizia con lettere dalla L alla Z i buoni cartacei utilizzabili nel periodo da luglio a ottobre 2018, con avvio della modalità Tessera Sanitaria dal 1° novembre 2018. Inoltre, al momento della consegna presso gli Sportelli ASL dei buoni celiachia ancora cartacei, gli operatori consegneranno un'informativa specifica in cui vengono riassunte tutte le nuove regole di gestione ed acquisiranno il consenso al trattamento dei dati, chiedendo un numero di telefono cellulare e/o un indirizzo e-mail attraverso i quali l'assistito riceverà un codice PIN da utilizzare nel momento in cui si serve della Tessera Sanitaria per ritirare i prodotti per celiaci. Naturalmente, dal momento dell'attivazione della modalità Tessera Sanitaria non sarà più assolutamente possibile utilizzare i buoni cartacei. Altra novità, il valore del buono: con decorrenza 1° luglio 2018 sarà di Euro 120,00 compresa IVA (a differenza di quanto avviene ora in cui il valore del buono è di Euro 120,00+ IVA). Infine, è importante ricordare che una DGR stabilisce la documentazione che i negozi autorizzati, la Grande Distribuzione, le parafarmacie, ecc. dovranno presentare per essere inseriti nell'anagrafica degli Erogatori.