Ceva, cene ed eventi benefici con "Abacus"

16/11/2018

Ceva, cene ed eventi benefici con "Abacus"

Raccolta fondi per far fronte agli scopi del sodalizio Si comincia martedi 20 novembre una "cena al buio" con l'Unione Ciechi, seguirà la cena di Natale l'11 dicembre

.

L'associazione ABACUS Onlus, nata nel novembre del 2016, sostiene iniziative benefiche a favore dell'ospedale di Ceva. Spiega Carlo Muzzulini Direttore della struttura complessa Medicina Interna all'ospedale di Ceva e presidente di Abacus: "Nel corso dell'anno 2018 sono state varie le iniziative che abbiamo portato avanti: sono stati donati due ecografi al reparto di Medicina Ceva, sostenuto un corso di aggiornamento a Busca e la passeggiata di Saluzzo dello scorso ottobre. A breve sarà realizzato un sito ufficiale della Onlus".

Per sostenere tutte queste iniziative, ABACUS ha già in programma molti eventi a partire da martedì 20 novembre con la "Cena al buio" con l'Unione Ciechi. "Una scommessa con noi stessi" dice chi ha già partecipato, "sorprende come, non potendo vedere, tutti gli altri sensi si accentuano. Il cibo si assapora in maniera differente, l'olfatto diventa importante per capire cosa c'è nel nostro piatto, scoprendo anche capacità che prima non sapevamo di avere". Si mangerà insieme all'oratorio di Ceva (Cinema Borsi) alle 20. Una seconda occasione sarà la cena di Natale in programma l'11 dicembre, stesso posto, stessa ora.

La collaborazione con il teatro Marenco di Ceva, poi, ha permesso la programmazione di alcuni spettacoli nei primi 4 mesi del 2019. In ordine: due commedie "allegre", "Dieci rintocchi di campanile" e "Da giovedì a giovedì", in scena rispettivamente il 30 gennaio e il 28 febbraio, entrambi alle ore 21, una serata musicale "Parole e canzoni ricordando De Andrè", il 30 marzo, durante la quale ci sarà anche "una sorpresa", e un incontro di informazione, il 4 aprile alle 21, sulle DAT (Direttive Anticipate di Trattamento) per capire meglio come leggere la legge.

L'ingesso è sempre libero, ma sono gradite la prenotazione al numero 3332297816 e un'offerta per essere solidali con quanto si prefigge l'associazione ABACUS Onlus il cui operato può tradursi nel motto "Dove c'è un bisogno, tutto l'anno".