"Fare e pensare in MontagnaTerapia"

03/04/2017

"Fare e pensare in MontagnaTerapia"

Pubblicati gli atti del convegno 2014

.

Il convegno "Fare e Pensare in MontagnaTerapia " di Cuneo è il quarto convegno nazionale della rete dei gruppi di Montagnaterapia. Da anni il Territorio Nazionale ha visto fiorire una rete di associazioni, cooperative, consorzi socio-assistenziali e aziende sanitarie che si ritrova nel comune interesse dell'utilizzo delle attività in montagna come pratiche che favoriscono la promozione del benessere ed l'intervento sul disagio in ogni sua declinazione. Le esperienze, le metodologie, i sistemi di verifica fanno riferimento a una pratica abilititativa/riabilitativa comunemente definita "Montagna Terapia". Il movimento di operatori e servizi che aderiscono alla Montagnaterapia si è sviluppato, in tutta Italia, con la necessità di condividere il modo di vivere la Montagna e di testimoniare quanto questa pratica aiuti a star meglio e quanto sia importante palestra di vita per gli utenti dei propri servizi per affrontare i problemi e per recuperare le abilità, indebolite dal disturbo. Stiamo parlando di persone con disagi mentali, disabilità intellettive, difficoltà fisiche, disturbi della visione, e dipendenze da sostanze psicotrope. Questo ha creato uno scambio di esperienze e conoscenze che ha incrementato il livello di consapevolezza nell'utilizzo della pratica. Da questo confronto nascono le quattro aree presenti negli atti: Salute Mentale, Dipendenze, Disabilità e Promozione della Salute (denominazione sintetica che raccoglie interventi di prevenzione primaria e secondaria) e la loro declinazione in sessione parallele all'interno del convegno. L'obiettivo del convegno è quello di testimoniare in modo multidisciplinare e multimediale l'esistenza di questi mondi per lavorare in ottica integrata. E' opinione condivisa quanto vi siano aspetti che accomunano l'attività di MontagnaTerapia nelle diverse aree e quanto esistano specificità che contraddistinguono il singolo ambito. Il convegno ha rappresentato un'opportunità di tempo e spazio per approfondire e discutere le diverse peculiarità. L'Asl CN1 ha creduto nell'importanza del convegno a Cuneo e Formazione, Salute Mentale, Dipendenze, Promozione della Salute e Distretto hanno collaborato nell'organizzazione del convegno in modo fattivo rendendolo possibile.



Contatti