Promossa la Maxi-emergenza regionale 118

29/08/2018

Promossa la Maxi-emergenza regionale 118

Confermati dalla Commissione dell'Organizzazione Mondiale della Sanità gli standard per la certificazione EMT di secondo livello. E' la prima in Italia e una delle 4 in Europa. L'assessore regionale Saitta parla di "punto di forza della sanità piemontese"

.

La Maxiemergenza regionale 118, con sede a Saluzzo presso l'Asl CN1, ce l'ha fatta. Martedi 28 agosto ha superato brillantemente lo scrupoloso esame cui è stata sottoposta da parte degli esperti della Commissione WTO (World Health Organization), ottenendo la certificazione che attesta il rispetto degli standard previsti per l'EMT2 - struttura in grado di operare in tutto il mondo nel corso di catastrofi con un team medico-chirurgico di altissimo livello professionale. "L'Asl CN1 sale un altro gradino nell'eccellenza dei suoi servizi - dichiara il direttore generale Salvatore Brugaletta -. A nome anche dei miei collaboratori ho predisposto una nota di encomio per tutto il personale della struttura di Maxi-emergenza, che ringrazio per l'impegno profuso in questi anni, per il grande sforzo compiuto e il lavoro di team che ha portato il risultato tanto sperato." Ingente la dotazione delle apparecchiature e dei mezzi a disposizione, con 20 posti di degenza e 2 letti di terapia intensiva, ma l'obiettivo è consentire in prospettiva due interventi chirurgici in contemporanea nella stessa tenda. Mario Raviolo, direttore della Struttura: "Tra le attrezzature disponibili la Maxi-emergenza conta su un ospedale da campo, attrezzato per interventi chirurgici salva-vita. Abbiamo anche il supporto logistico della Protezione Civile regionale e nazionale." Soddisfatta la Regione. L'assessore alla Sanità Antonio Saitta: "La struttura della Maxi-emergenza rappresenta un punto di forza della sanità piemontese ed è motivo di soddisfazione che sia riconosciuta a livello nazionale ed europeo. La visita della Commissione dell'Organizzazione Mondiale della Sanità certifica l'elevato livello di una struttura che è sempre disponibile quando si verificano, sul nostro territorio ma non solo, eventi avversi di particolare rilevanza". All'appuntamento con la commissione era presente anche il dirigente del dipartimento di Protezione Civile Agostino Miozzo. La Struttura regionale è unica in Italia e una delle quattro certificate EMT2 in tutta Europa.


Files:
IMG_9210.JPG0.9 M
IMG_9231.JPG730 K