Notifica e registrazione delle imprese alimentari

La notifica delle imprese alimentari

La normativa vigente prevede che l'operatore del settore alimentare (OSA) comunichi, per il tramite di una notifica, ogni stabilimento/esercizio posto sotto il proprio controllo che esegue una qualsiasi delle fasi delle produzione, trasformazione, trasporto, magazzinaggio, somministrazione e vendita di alimenti, ivi compresa la ristorazione pubblica in ambito di manifestazioni temporanee (fiere, sagre, ...).

La notifica, con la quale l'Osa dichiara il possesso dei requisiti igienico-strutturali previsti dalla normativa vigente, deve essere presentata per ogni:

  • avvio attività;
  • subingresso / variazione ragione sociale;
  • modifica tipologia di attività;
  • cessazione o sospensione temporanea dell'attività.

 In tali ambiti, notificano all'Asl, per il tramite del Suap competente:

  • tutte le imprese alimentari che producono, commercializzano, trasportano alimenti (al dettaglio e all'ingrosso);
  • le attività di ristorazione o di somministrazione di ogni tipo.

Restano esclusi dalla notifica quegli stabilimenti già soggetti all'obbligo di riconoscimento previsto dalla Unione Europea.

L'elenco completo delle attività soggette a notifica ai fini della registrazione si trova al punto 1.2 (Tipologia di attività) e al punto 3.1 (Dati relativi alla nuova tipologia di attività) del Modulo All. A "Notifica Sanitaria".

La notifica dell'attività non esime dall'effettuare tutte le incombenze amministrative eventualmente richieste da Comuni, Provincia, CCIAA.

Notifica al SUAP

La notifica va presentata dall'OSA in modalità telematica al Suap competente compilando i moduli:

  • Notifica sanitaria per registrazione delle imprese alimentari - All. A
  • Scheda Anagrafica.

Su sito http://www.impresainungiorno.gov.it sono disponibili i riferimenti dei SUAP dei singoli Comuni.

Il SUAP, a sua volta, trasmetterà la documentazione in modalità telematica all'ASL CN1 (pec: dip.prevenzione.aslcn1@legalmail.it ).

All'ASL è attribuito il compito della registrazione obbligatoria dell'impresa alimentare, anche ai fini del controllo.

E' IMPORTANTE sapere che:

  • la presentazione telematica nei modi di legge al Suap competente territorialmente assolve l'obbligo previsto dal Reg. (CE) 852/04 e conferisce all'OSA la possibilità di iniziare l'attività, fatti salvi i vincoli temporali previsti da normative diverse;
  • la notifica è una Autocertificazione dei requisiti richiesti ed assume quindi il valore legale che è attribuito a tale documento;
  • l'OSA che notifica la propria attività deve mantenere a disposizione dell'Asl, oltre al piano di autocontrollo, una planimetria aggiornata dei locali dove si svolge l'attività, con la descrizione degli stessi  e le indicazioni relative allo svolgimento del processo produttivo (layout);
  • non è obbligatoria la comunicazione all'Asl degli automezzi utilizzati al trasporto dei prodotti alimentari. L'OSA dovrà inserire nel proprio piano di autocontrollo le specifiche dei diversi automezzi utilizzati per il trasporto degli alimenti (caratteristiche automezzo, modalità di trasporto, di pulizia e sanificazione).

Ulteriori Comunicazioni all'Asl

Per non perdere dati utili alla corretta registrazione delle imprese del settore alimentare e tenendo conto che l'OSA che notifica la propria attività deve mantenere a disposizione dell'Autorità Competente oltre al piano di autocontrollo (contenente la descrizione aggiornata dell'attività svolta), una planimetria aggiornata dei locali dove si svolge l'attività, con la descrizione degli stessi e le indicazioni relative allo svolgimento del processo produttivo (layout), sarà opportuno che sin da subito vengano trasmesse all'Asl le informazioni aggiuntive inviando i seguenti moduli:

  • Comunicazione dei dati relativi all'impresa alimentare al fine del controllo ufficiale All. 2 unitamente  a copia del versamento di diritti sanitari;
  • Informazioni integrative alla notifica sanitaria per Asl - attività Sian

inviandoli al seguente indirizzo pec: dip.prevenzione.aslcn1@legalmail.it oppure protocollo@aslcn1.legalmailPA.it .

In aggiunta, se pertinenti, l'OSA trasmette direttamente all'Asl i seguenti moduli:

  • Comunicazione relativa ai negozi mobili - All. 3
  • Comunicazione macchine  erogatrici latte crudo - All. 4
  • Commercializzazione dei funghi epigei spontanei - All. 6.

IMPORTANTE: TUTTI I MODULI A FIANCO PUBBLICATI SONO IN FORMATO PDF COMPILABILE, PREVIO SALVATAGGIO DEGLI STESSI SUL PROPRIO COMPUTER.

Spese per la notifica

La registrazione dell'attività è soggetta al pagamento della tariffa indicata nell' allegato C mediante versamento su bollettino di c.c.p.

Informazioni

Per ogni informazione, anche preventiva, l'OSA può rivolgersi ai Servizi del Dipartimento di Prevenzione che si occupano di sicurezza alimentare.

Modulistica