Cimiteri

Cimiteri

cimiteri

Sotto l’aspetto giuridico l’animale familiare è considerato res, ossia un oggetto di cui il cittadino può disporre liberamente. E’ peraltro crescente il desiderio del cittadino moderno di vivere il legame affettivo con il proprio animale anche dopo il decesso, mediante l’eventuale tumulazione delle sue spoglie.
L’Accordo Stato Regioni del 6 febbraio 2003 sul benessere degli animali da compagnia e sulla pet-therapy delega Regioni e Province autonome alla realizzazione di cimiteri per animali da compagnia “destinati a mantenerne viva la memoria” ed i Comuni alla definizione dei requisiti strutturali e funzionali di tali impianti.

Il trasporto delle spoglie, secondo il D.Lvo 508/1992 ed il Regolamento 1774/2002/CE, deve avvenire in contenitore di legno o altro materiale biodegradabile, a perfetta tenuta ed ermeticamente chiuso, identificato con la dicitura “sottoprodotto di origine animale di categoria 1 destinato solo all’eliminazione”, accompagnato da certificato medico veterinario attestante l’assenza di rischi potenziali per la salute pubblica (morte non causata da malattie infettive diffusive degli animali).