Data creazione: 10/07/2023 Data ultima modifica: 19/02/2024

Liste di attesa

Regione Piemonte tempi di attesa - Guida alla lettura

Tempi di attesa monitoraggio mensile

Con questa pubblicazione, aggiornata e diffusa mensilmente, l’ASLCN1 in ottemperanza alla normativa regionale (D.G.R. n. 110-9017 del 16/05/2019) informa i Cittadini sui tempi di attesa per l’effettuazione delle prestazioni ambulatoriali previste dal Piano Nazionale di Governo delle Liste d'Attesa (PNGLA).

I dati si riferiscono a tempi di attesa per l’erogazione di visite o prestazioni diagnostiche in classe D, riportando i tempi d’attesa che sono stati registrati nella giornata indicata dalla Regione e riportata sul prospetto.

In funzione delle richieste di prenotazione, spostamento, disdetta ricevute, le disponibilità variano di giorno in giorno, per cui i tempi d’attesa qui riportati, possono non coincidere con quanto risultante in date successive.

Per eventuali ulteriori informazioni sulle prestazioni erogate i Cittadini possono rivolgersi agli Sportelli Multifunzione dell'azienda.

A decorrere da gennaio 2023, la rilevazione dei tempi di attesa delle prestazioni specialistiche ambulatoriali rilevati presso le strutture erogatrici nel giorno indice viene effettuata tramite estrazione dati dal portale del CUP Regionale, (Rilevazione mensile TA - Giorno indice - Regione Piemonte, prestazioni PNGLA), che rileva il tempo di attesa espresso in giorni per le prestazioni PNGLA per le richieste di classe di priorità D.

Specifiche per la lettura dei dati:

  • la rilevazione si riferisce ai codici catalogo Regione Piemonte elencati nell'allegato  "prestazioni PNGLA";
  • sono considerate le disponibilità prenotabili dai cittadini attraverso il call center, il portale salute piemonte, l'app "cup piemonte", le farmacie e gli sportelli multifunzione aziendali;
  • qualora la visita/prestazione sia erogata in più strutture/ospedali/poliambulatori, il sistema rileva il tempo di attesa per ciascuno di essi;
  • nel caso in cui su una stessa struttura/ospedale/poliambulatorio sono presenti più ambulatori (agende di prenotazione diverse) viene riportato il dato che si riferisce al tempo di attesa più basso;
  • nel caso in cui la prestazione non è erogata dalla struttura /ospedale/poliambulatorio (il sistema non rileva calendari disponibili/fasce attive) il report non produrrà alcuna riga per la prestazione in questione;
  • nella tabella il dato risulta "non disponibile" nei casi in cui sulla struttura  è presente un calendario di prenotazione che ha esaurito le disponibilità;
  • l'aggiornamento dei dati oggetto di pubblicazione del giorno indice deve avvenire mensilmente entro il 25 del mese successivo.

Monitoraggio tempi di attesa ex ante

l monitoraggio si riferisce ai tempi di attesa delle prestazioni di specialistica ambulatoriale del PNGLA per le prestazioni di primo accesso per l'attività istituzionale e si effettua trimestralmente nelle date comunicate dal Ministero della Salute. 

Per ciascuna delle prestazioni monitorate si rilevano per le richieste di classe B, D e P il numero delle prenotazioni effettuate nel periodo monitorato, la percentuale di garanzia  entro i tempi previsti per ogni classe di priorità e il valore mediano (valore centrale) dei tempi di attesa delle prestazioni prenotate. 

Ulteriori informazioni

Come prenotare visite ed esami